Godiamoci l’Autunno con la pasta castagne e speck!

La castagna è il frutto nato dal castagno. Oltre ad essere molto buono, questo frutto è ricco di una notevole quantità fibre, di potassio e di vitamina B.

 

Oggi in cucina le castagne trovano largo impiego non solo per la preparazione dei dolci, ma anche per i primi piatti. Infatti, sono un ottimo ingrediente per la preparazione di piatti originali e gustosi. Questa guida vi accompagnerà passo dopo passo alla realizzazione della ricetta: pasta castagne e speck.

Ingredienti : 15 castagne 100gr di speck 100 gr di fontina 400 gr di pennette foglie di alloro sale e pepe mezzo bicchiere di latte

In seguito alla cottura delle castagne, una parte del contenuto di amido viene trasformato in zuccheri semplici; per questo motivo il loro sapore tende ad essere tipicamente dolce.  Il piatto che andiamo a preparare è semplice e veloce infatti basteranno circa venti minuti per preparare tutta la ricetta per quattro persone. Vediamo insieme come procedere. Facciamo bollire per circa trenta minuti le castagne in acqua salata aggiungendo qualche foglia di alloro. Quando le castagne saranno morbide, scoliamole e sbucciamole.

 

Lavoriamo lo speck tagliandolo a pezzetti che riponiamo in un pentolino per farlo rosolare leggermente con il cucchiaino d’olio. Questo procedimento di permette di insaporirlo notevolmente.
A questo punto abbiamo bisogno di un mixer nel quale inseriremo lo speck insieme alle castagne e a mezzo bicchiere di panna. Frulliamo tutto, fino ad ottenere una crema piuttosto densa ed omogenea.

Ora disponiamo il composto ottenuto in una terrina e aggiungiamo mezzo bicchiere di latte, un pizzico di pepe e mescolando e aggiustando di sale.  Se il composto risultasse troppo denso, possiamo aggiungere un po’ di latte. A questo punto mettiamo a cuocere, in abbondante acqua salata, 400 grammi di pennette.  Raggiunta la cottura al dente scoliamole e mettiamole in una pirofila da forno.  Spargiamo sopra la crema di castagne e speck, mescolando bene per distribuire uniformemente il condimento.. 

Ora disponiamo sulla pasta delle sottili fettine di fontina e inforniamo per qualche minuto. La temperatura del forno deve essere molto alta e dobbiamo lasciare il vassoi solo il tempo necessario per far sciogliere completamente le fette di formaggio e farle leggermente dorare. Possiamo eventualmente accendere per un paio di minuti il grill.
Il tocco finale tolta la pasta dal forno, sarà quello di cospargerla con 2 cucchiai di parmigiano.
A questo punto, non ci resta che servire le pennette ben calde accompagnate da un vino rosso corposo e gustarlo insieme ai nostri commensali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da Oltre la Somma - La voce libera

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading