Autunno in Tavola

L’autunno propone  le magnifiche castagne. Comiughiamo il prezioso prodotto delle nsotre zone abbiandolo al riso e allo zafferano

Ingredienti per quattro persone: 300 grammi di riso Caranaroli, 30 stimmi di zafferano (o, altrimenti, una bustina di quello in polvere), 1 litro di brodo di carne, 50 grammi di cipolla bionda, 50 grammi di parmigiano, 200 grammi di castagne (pesatele con la buccia), sale, pepe, burro q.b. e una foglia di alloro

Preparazione. Incidete le castagne e poi lessatele in acqua bollente insieme ad una foglia d’alloro. Trascorso un quarto d’ora scolatele e procedete spellandole con molta cura e facendole a tocchetti: Preparate poi il brodo di carne e tenetelo a portata di mano in modo che sia bello caldo.

Fatto ciò, fate soffriggere l’olio e la cipolla fino a che non è appassita ma facendo molta attenzione che si limiti ad imbiondire. In questa fase se volete rendere la ricetta un po’ più leggera potete fare il soffritto con un mix di acqua e poco olio. A questo punto fate saltare le castagne e poi aggiungete il riso e tostatelo leggermente. Procedete quindi con il metodo di cottura tipico dei risotti aggiungendo un poco alla volta il brodo.

Circa a metà del procedimento aggiungete lo zafferano. Se avete scelto quello in polvere scioglietelo in un bicchiere di brodo, diversamente fate tostare gli stimmi sul coperchio della pentola del brodo e tritateli a mano. Aggiungete sale e pepe a vostro piacimento. Circa quattro minti prima che il riso sia cotto, toglietelo dal fuoco e aggiungete il parmigiano grattugiato e una noce di burro.
Servite ancora fumante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da Oltre la Somma - La voce libera

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading