Ancora 2 morti sul posto di lavoro

Un uomo schiacciato dal trattore, uno precipita dal tetto

Ancora morti sul posto di lavro. A Falconara Albanese (Cosenza) , un uomo di 43 anni ha perso la vita mente era alla guida di un mezzo agricolo. Il veicolo, per cause in corso di accertamento, si è ribaltato su un terreno scosceso schiacciandolo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per il recupero della salma, mentre i Carabinieri stanno facendo accertamenti sulla dinamica dell’incidente.

A Guardia Vomano (Teramo) un operaio di 52 anni, Roberto Scipione, dipendente di una ditta esterna, è morto dopo essere precipitato dal tetto della ‘Bonifica Amianto’ dove stava lavorando.

L’incidente è avvenuto questa mattina: l’uomo avrebbe perso l’equilibrio precipitando a terra dopo un salto nel vuoto di poco meno di una decina di metri. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi e il personale del 118 lo ha trasferito all’ospedale Mazzini di Teramo in condizioni critiche. L’uomo è deceduto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso.