Terni: passerella Telfer proseguno le operazioni di smontaggio

Un altro pezzo della storia industriale della città dell’Acciaio che se ne va.Hanno preso il via le operazioni di smontaggio della passerella metallica Telfer lungo la Valnerina, nei pressi di Papigno, a Terni. Struttura ritenuta pericolosa dopo che un frammento è caduto nel fiume Nera.  Il manufatto, risalente agli anni ’30 e dal peso di 90 tonnellate, è stato imbracato da sei gru e sarà sezionato in tre parti da una ditta specializzata. Sul posto anche i tecnici del Comune.
Le operazioni, piuttosto complesse visto il peso della passerella e dei macchinari utilizzati. Al termine delle si deciderà quando riaprire la strada Valnerina sottostante, chiusa in un tratto di 200 metri per motivi di incolumità.