Spoleto, voto di sfiducia. De Augustins si dimette , poi si vota la sfiducia e decade da Sindaco

La stessa maggioranza che lo aveva sostenuto nel 2018 , spedisce a casa il Sindaco De Augustinis

Ieri pomeriggio con una Seduta fiume , dalle ore 15,00 alle 20,45 circa, è andato in scena quello che si presumeva. In Consiglio Comunale di Spoleto , il Sindaco De Augustinis  non aveva alcuna scelta  se non attendere il  giudizio   finale che si sarebbe dovuta svolgere in  votazione sulla Mozione di sfiducia presentata dai 15 Consiglieri comunali, invece alle17,52 , il Sindaco spiazza tutti ed annuncia le proprie dimissioni consegnando la lettera tra le mani del Segretario comunale Ruggeri.

Il Consiglio comunale ha continuato i lavori , procedendo poi alla votazione della Mozione approvata con 15 voti ed un ‘astenuto.

Così Prima le dimissioni poi la sfiducia approvata dal Consiglio comunale: Umberto de Augustinis è decaduto da sindaco di Spoleto dove ha guidato una Giunta di centro-destra. Espressione della lista civica Laboratorio Spoleto, è stato sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia.