Sviluppo Economico, Rosario Murro si dimette da consulente del sindaco

Nessun chiarimento sui motivi alla base delle dimissioni, Murro “Ci sarà tempo per spiegare”Rosario Murro si è dimesso da consulente del sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis. Ad annunciarlo è il circolo di Spoleto di Fratelli d’Italia con una breve nota:

“Fratelli d’Italia – Circolo di Spoleto rende  noto  che il coordinatore comunale  Rosario Murro ha  rassegnato  in  data  odierna  le  proprie  dimissioni,  con effetto  immediato,  dalla  carica  ricoperta  e quale supporto al Sindaco negli ambiti, di indirizzo, coordinamento programmazione dei tavoli di partecipazione e confronto fra l’amministrazione comunale e i rappresentanti sindacali e delle imprese del territorio comunale nel  Consiglio  di  Amministrazione, conferito con nomina  Decreto Sindacale nr.34 del 17 Settembre 2018. Dopo 12 mesi di collaborazioni, desideriamo ringraziare il Sindaco dr. Umberto De Augustinis per la fiducia accordata  al coordinatore Rosario Murro  a  fronte  dell’impegno e del lavoro svolto  in un momento di particolare difficoltà nei settori Crisi Aziende ed Imprese  della nostra Città”.

L’incarico, annuale e gratuito, sarebbe quindi scaduto il 17 settembre ma era rinnovabile. Murro, però, ha deciso di concludere prima il suo incarico, che per un anno lo ha portato a seguire direttamente tutte le vertenze economiche cittadine, partecipando anche ad incontri ministeriali.

Contattato al telefono da Tuttoggi.info, il coordinatore comunale di FdI non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito alle motivazioni che lo hanno portato alle dimissioni. “Ci sarà modo per spiegare i motivi” si limita a dire.

 

Sara Fratepietro

www.tuttoggi.info