Panfili: In arrivo per Spoleto quasi 500mila euro di interventi per le strade

Queste dichiarazione del Presidente del Consiglio comunale di Spoleto     scatenano sul sito www.spoletonline una  serie di commenti Pro e Contro il Consigliere spoletino

 

In tanti hanno commentato e si lamentano per la poca attenzione rivolta a bitumare tratti stradali più importanti secondo  quelli individuati  nell’agenda dei lavori.

A comunicare lo sblocco dei finanziamenti, al termine dei lavori dell’ultima Commissione provinciale, è il Consigliere Giampiero Panfili che specifica come i lavori di bitumazione e di sistemazione del manto stradale, finanziati dalla Regione Umbria (su D.G.R. 1652/2015), su strade di competenza sia regionale sia provinciale, ricadenti nel Comune di Spoleto, si tradurranno in quasi 5km di interventi effettivi.

Gli interventi di manutenzione e di rifacimento della pavimentazione stradale che interessano il Comune di Spoleto sono i seguenti:

 – Tra le strade regionali della ZONA D dei comprensori di Spoleto e Norcia sono stati finanziati interventi sulla strada 418 per 1400m di intervento, sulla SR. Flaminia 3 per 600m e sulla S.R. 395 del Passo del Cerro per 180 metri.

– Tra le strade di competenza provinciale sono stati invece finanziati interventi sulla S.P.457 Beroide per 340m, sulla S.P. 464 di Montebibico per 220m, sulla S.P. 462 di Monteluco per 290 metri, sulla S.P. 458 Pettino per 700metri e sulla S.P. 451 di la Bruna per 390 metri.

“Tutti interventi – aggiunge Panfili – che oltre ad assicurare un miglioramento generale della viabilità e dei collegamenti, servono anche a risolvere situazioni di criticità su strade di particolare valore paesaggistico e turistico, mi riferisco in particolare al caso della strada di Monteluco che versava in pessime condizioni per il fogliame che andava a invadere e ostruire la carreggiata, una situazione che abbiamo risolto con un intervento straordinario di ripulitura”.

“Questi finanziamenti rappresentano una boccata di ossigeno per il territorio e un risultato tanto più significativo e importante – spiega Giampiero Panfili, unico rappresentate politico spoletino a livello provinciale – quanto maggiori sono le pesanti problematiche che stanno vivendo le province che, tra riforma e legge di stabilità, si trovano ad dover operare in un clima di instabilità e difficoltà finanziaria e occupazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da Oltre la Somma - La voce libera

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading