Letizia Moratti  scioglie la riserva e annuncia la sua candidatura con il Terzo Polo per la presidenza della Regione Lombardia”

L’ 8 gennaio 2021 è stata nominata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, assessore al Welfare e vicepresidente della Regione

In una nota, l’ex vice  presidente e assessore al Welfare scrive: “Insieme con Carlo Calenda e Matteo Renzi ho condiviso l’avvio di un percorso che mi vedrà candidata alla presidenza di Regione Lombardia. Un progetto forte ed  attento ai territori, orientato ad offrire una visione del futuro  lombardo e nazionale capace di interpretare i mutamenti in atto ed  affrontare le nuove sfide in arrivo”.       

“Una collaborazione – spiega Moratti – che nasce sostenuta dall’ampia  e consolidata rete civica a me vicina e dal Terzo Polo, ampiamente  aperta all’adesione di tutti gli interlocutori politici, culturali,  del terzo settore e delle associazioni, con i quali realizzeremo  interessanti e positivi confronti per la costruzione di una coalizione vincente”.        “Ringrazio Carlo Calenda e Matteo Renzi per l’appoggio”, conclude, sottolineando che “inizia oggi un nuovo appassionante cammino per dare le risposte che la Lombardia merita”.

L’ 8 gennaio 2021 è stata nominata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, assessore al Welfare e vicepresidente della Regione, succedendo rispettivamente a Giulio Gallera e Fabrizio Sala. Si è dimessa dall’incarico il due novembre scorso.

Le reazioni; dalla Lega a Sinistra Italiana

“Ha fatto per anni il ministro, il sindaco e l’assessore col centrodestra, oggi va a sinistra e si candida con Renzi. Auguroni”. Lo scrive su Facebook la Lega commentando la candidatura di Letizia Moratti alla presidenza della Lombardia, sostenuta dal Terzo polo.