Sul Monteluco di Spoleto, No ai telefonini:” disturbano i pipistrelli”

Sul Monteluco  non c’è campo: emergenza telefonia mobile nelle aree montane.

 Ancora Fa discutere il diniego della Regione alla richiesta avanzata tempo fa dalla Telecom per l’installazione di una piccola antenna radio per il segnale telefonico.

Il “No” all’installazione nel 2014  nella risposta che motivava  il parere negativo – in quanto potevano interferire con le attività biologiche dei Chirotteri (ovvero pipistrelli) compromettendone l’importante sito di foraggiamento (la fontana del monastero) e di abbeverata.

Anche a Spoleto dal 2011 si tiene La Bat Night è un evento annuale che dal 1990 si tiene in tutta Europa .Una visita guidata alla mostra sui Chirotteri di  Monteluco e alle bat box installate nel bosco sacro. Tecniche  di monitoraggio e riconoscimento delle varie specie di pipistrelli e la loro applicazione nel territorio spoletino. Passeggiata in notturna per applicare le tecniche di monitoraggio e riconoscimento: ascolto degli ultrasuoni emessi dai pipistrelli con il bat-detector, cattura di individui con mist-net, identificazione delle singole specie contattate, descrizione della loro biologia e delle loro abitudini. 

Quindi il progetto ad  installare un’antenna per la telefonia  risultava  in contrasto con gli obiettivi di conservazione , un principio di precauzione,  che giustificava il parere non favorevole.

Oltre al fattore Sicurezza  emergono  ripercussioni negative nel settore dello Sviluppo Economico locale  ,   da anni i titolari di Alberghi e Ristoranti perdone clientela e quelle    soprattutto nel periodo estivo

Nell’era della fibra ottica  dell’innovazione  e funzionale tecnica nell’ambito delle comunicazioni e  telefonia portatile ,  ancora oggi la Piana di Monteluco   rimane  totalmente isolata.