Ex Novelli, dopo il blitz della Finanza il senatore Zaffini interroga Di Maio: ‘Vogliamo chiarezza dal ministro’

L’esponente di FdI: ‘Siamo preoccupati per il futuro dei lavoratori’

Un’interrogazione al vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, è stata avanzata dal senatore Franco Zaffini di Fratelli d’Italia per avere “informazioni precise e tempestive” in merito agli sviluppi della questione della Ex Novelli di Spoleto. “Il precedente governo ha adottato un criterio di selezione del soggetto subentrato sul quale vogliamo venga fata chiarezza al più presto – spiega Zaffini – posto che, oltretutto, c’è un’indagine in corso della magistratura calabrese che recentemente secondo notizie di stampa ha acquisito numerosi documenti negli uffici del Mise. Siamo molto preoccupati del futuro dei lavoratori perciò è bene che il ministro Di Maio venga subito a riferire in aula”.