Italia invasa dalla mafia nigeriana

 Tante le città italiane in mano alla mafia nigeriana.

Frutto della  sconsiderata immigrazione senza un benchè minimo controllo sulle attività illecite che i  cittadini africani hanno esteso su tutto il territorio nazionale. Dalle città ai piccoli centri urbani , periferie di comprensorii , ormai è diventata una vera corsa ad appropriarsi  dei territori , per delinquere.

 

Il radicamento nel nostro Paese e di tale atti a delinquere sono emerse  emerso in diverse inchieste, che ne hanno evidenziato la natura mafiosa, peraltro confermata da sentenze di condanna passate in giudicato

Tra le città che sono costrette a pagare  (Torino, Verona, Bologna, Roma, Macerata, Napoli, Palermo, Bari, Caserta) i mercati dediti a prostituzione, spaccio di droga, traffico di armi, usura, racket delle scommesse, tratta dei migranti e perfino truffe on line.

Negli ultimi mesi anche la strada statale Flaminia n.3 tratto-Molinaccio-Spoleto , è totalmente invasa da ragazze nigeriane dedite alla psostituzione. Anche i furti in appartamenti sono lievitati paurosamente. Negli ultimi mesi  vari furti in appartamento  nelle frazioni  del comprensorio spoletino : Napoletto,  Strettura, Valdarena, Leazzano, Molinaccio , sono state meta preferita di ignoti che penetrati all’interno delle abitazioni hanno fatto razzia di oggetti, soldi e preziosi.