Spoleto – Ancora un terremoto in maggioranza: si dimette Gianluca Speranza

Il capogruppo di Spoleto Popolare fuori dal consiglio ‘per scelte politiche’. Non passerà nel gruppo misto

 

E’ l’ennesimo terremoto quello che sta scuotendo da ieri pomeriggio il palazzo comunale, la giunta e il sindaco Cardarelli. La maggioranza ha perso il capogruppo di Spoleto Popolare, Gianluca Speranza, che lascia il consiglio comunale senza neanche confluire nel gruppo misto. “Me ne vado perché evidentemente non sono capace di portare avanti le aspettative della città”, dichiara Speranza in maniera stringata a Spoletonline. “Auguro ogni bene alla giunta Cardarelli, ma non ritengo ci sia più posto per me in questa amministrazione”. Le dimissioni, che per la verità erano nell’aria già da qualche settimana, sono state presentate da Speranza ieri (31 maggio) intorno alle 13. A nulla sono valsi i tentativi di farlo ricredere dal suo proposito, compiuti in prima persona dal sindaco Cardarelli e dagli amici amministratori. “La mia è una decisione definitiva – conclude l’ormai ex capogruppo di Spoleto Popolare – dettata da scelte personali che vanno inquadrate in ambito politico. Lascio senza confluire nel misto perché non ho intenzione di passare all’opposizione, non è questo il mio stile”.

Al posto di Speranza, conti alla mano, subentrerà ora Walter Cieri. Nel frattempo si apre la disputa per chi dovrà ricoprire il ruolo di capogruppo, lasciato libero da Speranza. E già si parla di nuove, imminenti fibrillazioni all’interno della maggioranza e in particolare proprio di Spoleto Popolare.

 

www.spoletonline.com

Daniele Ubaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri di più da Oltre la Somma - La voce libera

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading